Asín-Palacios, Miguel

arabista spagnolo (Saragozza 1871-San Sebastián 1944). Considerato uno dei migliori arabisti moderni, ha studiato i rapporti fra le dottrine filosofiche e teologiche ispano-musulmane e quelle del cristianesimo medievale. Notevole il suo contributo agli studi danteschi, con Escatología musulmana en la Divina Comedia (1919), in cui evidenzia l'influenza delle tradizioni coraniche sul poema dantesco. Tra le sue opere più significative: Aben-masarra y su escuela (1914) e El Islam cristianizado (1931). Numerosi i lavori di carattere filologico.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora