Basìglio

Indice

comune in provincia di Milano (14 km), 97 m s.m., 8,45 km², 8336 ab. (basigliesi), patrono: sant’ Agata (5 febbraio).

Centro situato fra il Naviglio di Pavia e il fiume Olona. Appartenne al comune di Milano (sec. XII), ai Birago, per volere di Gian Galeazzo II Sforza (1484-1723), e ai Folch de Cardona.La parrocchiale di Sant'Agata è una ricostruzione barocca che dell'edificio originario (sec. XIII) conserva il protiro addossato alla facciata.§ La vicinanza con Milano ha favorito la localizzazione di centri direzionali e sedi di attività del terziario avanzato. L'industria è attiva nei settori estrattivo (ghiaia) e dei materiali da costruzione. L'agricoltura produce cereali e foraggi per l'allevamento bovino; si pratica inoltre l'allevamento di cavalli da corsa.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora