Belfióre (Mantova)

Indice

località del comune di Mantova, posta alla periferia occidentale della città, fuori Porta Pradella.

Martiri di Belfiore

Definizione con la quale sono passati alla storia gli undici patrioti giustiziati dagli austriaci nel forte di Belfiore tra il 1851 e il 1855. In seguito al ritrovamento di documenti compromettenti e alle rivelazioni di alcuni arrestati, la polizia riuscì a incriminare numerose persone appartenenti ai “comitati rivoluzionari”, che erano sorti intorno al 1850 in alcune città del Lombardo-Veneto (tra cui Mantova, Milano, Venezia e Brescia) con l'intento di organizzare la propaganda e la lotta antiasburgica. Processati e condannati alla pena capitale, seppero morire eroicamente sugli spalti di Belfiore: don G. Grioli (5 novembre 1851); don E. Tazzoli, A. Scarsellini, B. de Canal, G. Zambelli, C. Poma (7 dicembre 1852); don B. Grazioli, C. Montanari, T. Speri (3 marzo 1853); P. Frattini (19 marzo 1853) e P. F. Calvi (4 luglio 1855).

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora