Bernate Ticino

Indice

comune in provincia di Milano (32 km), 130 m s.m., 12,23 km², 2941 ab. (bernatesi), patrono: san Giorgio (primo sabato di settembre).

Centro situato sulla sponda destra del Naviglio Grande. Noto nel 1405 col nome di Brinate, come risulta da una patente dell'imperatore Enrico III, possedeva all'epoca un castello e un “porto” per il traghetto del Ticino. Vari enti religiosi e nobili famiglie l'ebbero in feudo da quando, nel 1186, durante il pontificato di Urbano III (al secolo Uberto Crivelli), vi fu fondata una canonica su un terreno di proprietà degli stessi Crivelli.§ La parrocchiale di San Giorgio (1582, modificata nel sec. XVIII) conserva l'antico campanile tardogotico, con bifore e archetti pensili intrecciati, e alcuni resti della facciata medievale. L'adiacente edificio, caratterizzato da una loggia, risale al sec. XV.§ L'economia si basa sull'industria, attiva nei settori tessile, metallurgico, estrattivo (ghiaia), cartario, dell'arredamento (illuminotecnica), dell'abbigliamento, della lavorazione del legno e delle materie plastiche (stampaggio). L'agricoltura produce cereali e foraggi per l'allevamento bovino.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora