Bourbon del Mónte Santa Marìa

nobile famiglia toscana discendente da un Ranieri (m. 1030) che per un certo periodo tenne il marchesato di Toscana, concesso poi nel 1027 a Bonifacio di Canossa, in seguito all'opposizione di Ranieri all'imperatore Corrado II. La denominazione di marchesi del Monte Santa Maria fu il titolo del reggente del marchesato, istituito a causa delle liti sorte fra le varie famiglie, che ebbe inizio nel 1132 con Girolamo di Ranieri. I marchesi del Monte furono per lo più uomini d'arme e diplomatici; alcuni si dedicarono agli studi e alla carriera ecclesiastica: tra questi Ranieri (1516-1587), ricordato da Bernardo Tasso nell'Amadigi e dall'Aretino. Guidobaldo (1545-1607), insigne matematico, amico di Tasso e Galileo. Francesco Maria (1549-1626), cardinale in sostituzione di Ferdinando de' Medici, divenuto granduca di Toscana. Dopo 32 reggenti, l'ultimo dei quali fu Pietro di Francesco, nel 1809 il feudo venne soppresso e aggregato all'Impero francese; il 29 agosto 1815 il marchesato fu annesso al granducato di Toscana.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora