Cesate

Indice

comune in provincia di Milano (18 km), 194 m s.m., 5,69 km², 12.317 ab. (cesatesi), patrono: sant’ Alessandro (26 agosto).

Centro situato nell'alta pianura milanese tra i torrenti Lura e Seveso, a N del canale Villoresi; è compreso nel Parco delle Groane, che si estende nell'hinterland settentrionale milanese per 3400 ettari. Compreso dal sec. XIII nella pieve di Bollate, ne seguì le vicende storiche finché nel 1580 passò ai Manriquez e poi, nel 1715, ai Gozzi di Casalmaggiore.§ Risalgono al Settecento la parrocchiale dei Santi Alessandro e Martino e la chiesa della Madonna delle Grazie. Nell'abitato, anticamente strutturato in corti, sorge la bella Corte Romanò, restaurata nel sec. XX. Il quartiere INA Casa (1951-54) si deve al progetto di F. Albini, al quale collaborò anche I. Gardella (sua la chiesa del 1957).§ L'economia si basa sull'industria, attiva nei settori alimentare (birra), tessile, chimico, meccanico, farmaceutico, dell'abbigliamento, della lavorazione della gomma e delle materie plastiche. Si coltivano patate, cereali e foraggi per l'allevamento. § A dicembre si svolge la rassegna Musica dei cieli, con la partecipazione di musicisti di rilievo internazionale.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora