Cusano Milanino

Indice

comune in provincia di Milano (10 km), 152 m s.m., 3,10 km², 19.850 ab. (cusanesi), patrono: san Martino (11 novembre).

Centro situato sul torrente Seveso. L'abitato risulta dall'unione di due nuclei, Cusano e Milanino. Compreso nella pieve di Desio, ne seguì le vicende storiche finché nel sec. XVII fu infeudato agli Omodei; in seguito passò ai Modignani e ai Melzi. Fino al 1915 si chiamò Cusano sul Seveso. § Rifatto nel sec. XVII su un precedente edificio, il palazzo Omodei è oggi in cattive condizioni di conservazione. Di origini secentesche è anche il santuario della Madonna della Cintura, ampliato e rimaneggiato nel 1957. Di notevole interesse è il “quartiere giardino”, nato a Milanino tra la fine dell'Ottocento e gli inizi del Novecento, che presenta begli edifici di stile eclettico e liberty. § L'economia si basa sull'industria, attiva nei settori metalmeccanico, elettrotecnico, chimico, tessile, vetrario e della lavorazione delle materie plastiche. § A dicembre si svolge la rassegna Musica dei cieli, con la partecipazione di musicisti di rilievo internazionale.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora