Dorfles, Gillo

critico d'arte e pittore italiano (Trieste 1910). Interprete dei mutamenti intervenuti nell'ambito dell'arte contemporanea, Dorfles, che ha insegnato estetica all'Università di Trieste e di Milano, ha espresso una particolare sensibilità per il ruolo svolto dalla tecnica. Fra le sue opere più remote ricordiamo: Discorso tecnico delle arti (1952), Il divenire delle arti (1959), L'estetica del mito (1967), L'intervallo perduto (1980). Parte della produzione di Dorfles compresa fra il 1935 e il 1985 è stata raccolta nell'opera Materiali minimi pubblicata nel 1986. Dello stesso anno è il saggio Elogio della disarmonia in cui viene sottolineato il ruolo decisivo della componente irrazionale nella storia del gusto artistico. Fra le opere più recenti segnaliamo: Itinerario estetico, Il feticcio quotidiano (entrambi del 1988), L'architettura moderna (1989), Irritazioni: un'analisi del costume contemporaneo (1998), La moda della moda (1999), Lacerti della memoria (2007). Nel 1994 ha tenuto a Genova una mostra dei suoi dipinti.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora