Mo, Ettore

giornalista e scrittore italiano (Borgomanero, Novara, 1932). Grande viaggiatore e corrispondete di guerra, inizia a lavorare per il Corriere della Sera nel 1962, aiutando l'allora corrispondente da Londra Piero Ottone. Entrato definitivamente nella redazione del giornale milanese, si occupa di spettacolo e cultura, fino a ottenere il suo primo incarico da inviato in Iran, durante la rivoluzione del 1979. Viaggia ripetutamente nell'area diventando un grande conoscitore dell'Afghanistan, seguendo tutte le vicende storiche dall'invasione sovietica alla guerra del 2001. Mo segue da vicino la guerra dell'ex-iugoslavia e altri avvenimenti di politica estera, diventando uno dei giornalisti più apprezzati e vincendo moltissimi riconoscimenti. Ha pubblicato: Kabul kabul. Cronache della guerra afghana (1989), Afghanistan: dall'invasione fallita alla crisi dei mujaheddin (1989), Sporche guerre (1999), Treni. Nove viaggi ai confini del mondo e della storia (2004), Ma nemmeno malinconia. Una vita randagia (2007), Diario dall'Afghanistan (2012).

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora