Molinèlla

Indice

comune in provincia di Bologna (33 km), 8 m s.m., 127,87 km², 13.727 ab. (molinellesi), patrono: san Matteo (21 settembre).

Cittadina alla destra del fiume Reno. Per la posizione centrale rispetto a molte vie d'acqua collegate al Po e quindi al mare, il comune di Bologna alla fine del sec. XII vi costruì una torre fortificata, caduta in possesso di Bernabò Visconti nel 1363, ma presto riconquistata dallo Stato Pontificio. § Al centro dell'abitato si trovano una torre con caditoie del 1402 e il monumento di Luciano Minguzzi dedicato a Giuseppe Massarenti. In località San Martino in Argine la parrocchiale è del sec. XVIII, mentre a Selva Malvezzi il Palazzaccio, il palazzo del Governatore e il palazzo del Conte sono edifici secenteschi. § L'agricoltura produce frutta, ortaggi, frumento, barbabietole e riso, fiorente anche l'industria, attiva nei settori chimico, delle macchine agricole e stradali, delle macchine utensili, della lavorazione dei metalli, del legno, dei profilati, delle materie plastiche, dell'abbigliamento (maglifici) e dei materassi.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora