Montelupo Fiorentino

Indice

comune in provincia di Firenze (25 km), 35 m s.m., 24,60 km², 11.240 ab. (montelupini), patrono: san Giovanni Evangelista (27 dicembre).

Centro del Valdarno Inferiore, situato alla confluenza del torrente Pesa con l'Arno. Il borgo si sviluppò nel 1203, quando Firenze costruì un castello per contrastare Capraia, che ostacolava i suoi commerci. § L'abitato conserva i ruderi dell'antico castello con annessa la prioria di San Lorenzo (del sec. XIII, restaurata) e la pieve di San Giovanni Evangelista, rifatta nel Settecento e ripristinata nel 1971 (all'interno, pala della bottega del Botticelli, sec. XV). Notevole l'Ambrogiana, villa medicea progettata da Bernardo Buontalenti per Ferdinando I. § Centro di produzione tradizionale della ceramica, industriale e artistica (terrecotte e maioliche di Samminiatello). L'industria è attiva nei settori chimico, vetrario, calzaturiero e delle confezioni. L'agricoltura produce olive, uva e cereali. § Vi nacque lo scrittore e architetto Baccio da Montelupo (1469-ca. 1535).

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora