Pessano con Bornago

Indice

comune in provincia di Milano (21 km), 148 m s.m., 6,63 km², 8309 ab. (pessanesi e bornaghesi), patrono: santi Valeria e Vitale (28 aprile).

Centro esteso alla sinistra del torrente Molgora, tra il canale Villoresi a N e il Naviglio della Martesana a S; sede comunale è Pessano. Dal 1686 Pessano appartenne ai Castiglioni-Litta, mentre Bornago fu possesso dei Crevenna. Fu costituito nel 1870 con l'unione dei due comuni.§ Risalgono al Settecento le principali testimonianze artistiche, quali la parrocchiale dei Santi Valeria e Vitale (ricostruzione di una chiesa del sec. XVI, come testimonia, su un fianco, l'antica facciata) e la villa già Negroni, adorna di una cancellata monumentale.§ L'economia si basa sull'industria, che opera nei comparti tessile, meccanico, della lavorazione del legno, della gomma e delle materie plastiche. Completano il quadro economico l'agricoltura (cereali, ortaggi, alberi da frutto e foraggi) e il fiorente allevamento bovino e suino.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora