Pioltèllo

Indice

comune in provincia di Milano (13 km), 122 m s.m., 13,20 km², 31.936 ab. (pioltellesi), patrono: sant’ Andrea (30 novembre).

Centro situato alla sinistra del Naviglio della Martesana. Teatro di aspre lotte fra i milanesi ed Ezzelino III da Romano (1258) e poi sede delle forze milanesi contro i lodigiani (1278), appartenne in parte ai Torriani e ai Visconti. § Da segnalare la settecentesca Villa Trasi e la chiesa di Sant'Andrea, che fu all'origine un oratorio del Duecento; ricostruita nel Cinquecento, fu ampliata da C. G. Merlo a metà Settecento, periodo a cui risalgono anche molte delle decorazioni pittoriche interne; le cappelle del Rosario e di San Francesco di Paola sono ornate da finte prospettive. La bella chiesa dell'Immacolata fu eretta nel 1748 come cappella privata. Il palazzo della Pesa, del primo Settecento, conserva decorazioni originali. § L'economia si basa sull'industria, attiva nei settori meccanico (macchine industriali), chimico, cartario, tessile, grafico-editoriale, alimentare, della lavorazione del legno (mobili), della gomma e delle materie plastiche. L'agricoltura produce ortaggi, cereali e foraggi per l'allevamento bovino.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora