Salza di Pineròlo

Indice

comune in provincia di Torino (70 km), 1210 m s.m., 15,44 km², 78 ab. (salzini o salzesi), patrono: Natività di Maria Vergine (8 settembre).

Centro esteso nel bacino superiore della valle pinerolese percorsa dal torrente Germanasca di Salza; sede comunale è Didiero. Seguì sempre le sorti delle valli di Pinerolo e fu feudo dei Vibò di Prali. Fino al 1863 si chiamò Salza.§ L'economia, assai modesta, è basata sull'agricoltura (cereali, patate e foraggi), sull'allevamento (bovini e ovini) e sullo sfruttamento dei boschi.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora