San Benedétto Val di Sambro

Indice

comune in provincia di Bologna (46 km), 602 m s.m., 66,71 km², 4375 ab. (sambenedettesi), patrono: sant’ Antonio (seconda domenica di giugno).

Centro situato alla destra della valle del torrente Sambro. Feudo dei signori di Monzuno, seguì le vicende storiche di questa famiglia. Il suo nome è legato al ricordo di due tragici attentati sui treni Italicus (1974) e rapido 904 (1984). Si chiamò Pian del Voglio fino al 1924. La parrocchiale è una ricostruzione del 1839. Nei dintorni, a Ripoli, la chiesa di Sant'Andrea conserva una tela nello stile di Guido Reni.§ L'economia è in prevalenza agricola (cereali, uva e foraggi per l'allevamento bovino, suino e ovino), con zone a pascolo e bosco per produzione di legname; vi si affianca l'industria, attiva nei settori poligrafico, delle pelletterie e della lavorazione di legno e metalli. Sviluppato il turismo.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora