San Martino d'Agliè

ramo della nobile famiglia piemontese di San Martino, staccatasi con Oberto (m. ca. 1140) dai conti del Canavese. Vissero alla corte dei Savoia e da essi ricevettero cariche importanti e onori, tra cui la dignità di conti (sec. XVI) e di marchesi (sec. XVII). In particolare Madama Reale (Cristina di Francia) affidò a Ludovico (Torino 1578-1646) la sovrintendenza alle Finanze, e a Filippo (1604-1667) l'incarico di suo consigliere e di governatore della cittadella di Torino durante la guerra scoppiata dopo la morte del marito Vittorio Amedeo I (1637). Carlo Emanuele III nominò viceré di Sardegna (1735) Giovanni Battista Amedeo (? 1669-Alessandria 1749), che cercò di risvegliarne l'economia.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora