Tórnolo

Indice

comune in provincia di Parma (82 km), 620 m s.m., 69,34 km², 1291 ab. (tornolesi), patrono: san Bernardino (20 maggio).

Centro situato sul versante destro dell'alta valle del fiume Taro. Fu possesso dei Malaspina, poi dei Fieschi, dei Landi e infine dei Farnese. La chiesa di Santa Maria del Taro, consacrata nel 1259 e in seguito rimaneggiata, conserva una statua marmorea del sec. XVI.§ L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, patate, foraggi), la raccolta di funghi, l'allevamento (bovini, ovini, equini) e l'industria, attiva nei settori alimentare, estrattivo (pietra arenaria) e del legno (mobili, serramenti). È nota località di villeggiatura estiva.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora