Terènzo

Indice

comune in provincia di Parma (34 km), 541 m s.m., 72,34 km², 1289 ab. (terenzesi), patrono: santo Stefano (26 dicembre).

Centro situato nella valle del torrente Sporzana. Forse di origine romana, nel Medioevo fu possesso dei vescovi di Parma, dal 1356 dominio imperiale. Lo tennero in feudo i Baiardi fino al 1805. La località Bardone appartenne ai Rossi (sec. XIV-XV), poi ai Farnese, infine ai Cantelli. Il paese si chiamò Lesignano di Palmia fino al 1897.§ La parrocchiale (sec. XII ma ricostruita nel 1789) conserva una campana del 1365. L'antica pieve romanica a Bardone fu ricostruita nel 1635: dell'originario edificio (sec. XI) rimangono l'abside, due portali ed elementi scultorei.§ L'economia si basa sull'agricoltura (cereali e foraggi per bovini da latte) e sull'industria (settori edile e dell'abbigliamento); è località di villeggiatura estiva.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora