Torrile

Indice

comune in provincia di Parma (15 km), 32 m s.m., 37,30 km², 5955 ab. (torrilesi), patrono: Conversione di san Paolo (25 gennaio).

Centro esteso alla destra del torrente Parma; sede comunale è San Polo di Torrile. Nel Medioevo appartenne alla Chiesa di Parma e in seguito seguì le vicende del capoluogo.§ La parrocchiale fu ricostruita nella prima metà dell'Ottocento ed è affiancata da un campanile del sec. XV. Nella frazione di Gainago la parrocchiale (sec. XIII, ma rimaneggiata nel Settecento) conserva frammenti di affreschi medievali.§ L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, ortaggi, frutta, uva, barbabietole da zucchero, foraggi), l'allevamento bovino e l'industria, attiva nei settori alimentare (enologia, conserve, salumi, formaggi), siderurgico, chimico, farmaceutico, dell'abbigliamento, delle macchine utensili, della gomma, delle materie plastiche, dei materiali da costruzione e del legno (imballaggi). Importante anche il flusso di turismo naturalistico.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora