Vergàto

Indice

comune in provincia di Bologna (37 km), 193 m s.m., 59,93 km², 6730 ab. (vergatesi), patrono: Beata Vergine della Provvidenza (domenica dopo Pasqua).

Centro situato alla sinistra del fiume Reno. Entrò a far parte dei domini bolognesi nel 1123, divenendo presto un frequentato luogo di mercato e di commerci. Fu sede del Capitanato della Montagna dal 1447 al 1796.§ Il Palazzo Comunale, ricostruito sulla sede del Palazzo dei Capitani della Montagna, reca in facciata stemmi dei sec. XIV-XVI. La pieve di Sant'Apollinare, in località Calvenzano, e la pieve di San Pietro, a Roffeno, sono costruzioni romaniche rimaneggiate nel sec. XVII. La Rocchetta Mattei, eretta tra il 1850 e il 1871, è un curioso castello in stile arabo moresco.§ L'economia si basa sull'agricoltura (frumento, foraggi), l'allevamento bovino e l'industria, attiva nei settori metalmeccanico, elettronico, dell'abbigliamento e della lavorazione del legno. Rilevante è il turismo legato anche all'attività termale e alle sorgenti di acqua minerale (cui si collegano attività di imbottigliamento).

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora