Vernate

Indice

comune in provincia di Milano (20 km), 103 m s.m., 14,64 km², 2345 ab. (vernatesi), patrono: sant’ Eufemia (terza domenica di settembre).

Centro situato tra il Naviglio di Pavia e il Naviglio di Bereguardo. Appartenne al vescovo di Pavia e al comune di Milano (sec. XIII). Nel 1538 divenne feudo di Giovanni Agostino D'Adda e poi di Giovanni Antonio Ferreri, ai cui discendenti rimase fino alla soppressione dei feudi, nel 1796.§ Nell'abitato sorgono la cinquecentesca parrocchiale di Sant'Eufemia e, in frazione Coazzano, l'omonimo castello, con tracce del sec. XIV (torri e finestre ad arco acuto), e la parrocchiale dell'Assunta, che risale al sec. XVI.§ L'economia si basa sull'industria alimentare, edile e della lavorazione delle materie plastiche, cui si affiancano l'agricoltura (cereali e foraggi) e l'allevamento bovino, ovino e suino.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora