Vittuóne

Indice

comune in provincia di Milano (19 km), 146 m s.m., 5,96 km², 7526 ab. (vittuonesi), patrono: Madonna di Santa Croce (prima domenica di maggio).

Centro situato alla sinistra del fiume Ticino. Di antica origine, fu popolato in epoca romana, come testimonia una necropoli. Subì probabilmente l'influenza di Milano per tutto il Medioevo e anche in seguito ne condivise le vicende storiche.§ La parrocchiale dell'Annunciazione di Maria è un edificio neoclassico del 1848. Nei dintorni dell'abitato sorgono la villa Venini (fine sec. XVII) e le ville Resta e Rossi (sec. XVIII). Nel territorio si trovano due cappelle, erette per ricordare le stragi causate dalla peste e dal colera: Santa Maria del Lazzaretto (che conserva sulla facciata tracce di un affresco raffigurante San Carlo che comunica gli appestati) e Santa Madonna del Salvatore, restaurata.§ L'economia si basa sull'industria, attiva nei comparti siderurgico, metallurgico, meccanico, tessile, elettrotecnico, chimico, alimentare e delle materie plastiche, cui si affianca l'agricoltura, con coltivazioni di cereali e foraggi per l'allevamento bovino.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora