Volo, Fabio

Pseudonimo del conduttore radio-televisivo, attore e scrittore Fabio Luigi Bonetti (Calcinate 1972). Dopo aver iniziato a lavorare come panettiere nel negozio del padre, si dedica brevemente alla canzone per passare quindi alla conduzione a Radio Capital (1996) e a Radio Deejay (2000). Dal 1998 al 2001 è co-conduttore del programma televisivo Le Iene su Italia 1. Nel 2000 pubblica il suo primo libro, Esco a fare due passi, che ottiene un ampio successo di vendite. Tra il 2001 e il 2002 conduce i programmi televisivi Ca' Volo su MTV e Il volo su La7. Nel 2002 debutta al cinema in Casomai, di Alessandro D'Alatri. Nel 2003 esce il secondo romanzo, E' una vita che ti aspetto, conduce su MTV il programma Coyote e debutta a teatro con Il mare è tornato tranquillo. Negli anni successivi continua ad alternare le conduzioni su Radio Deejay, quelle televisive su MTV e Rai3 (Volo in diretta, 2011) e la pubblicazione di nuovi romanzi (tra i quali Un posto nel mondo, 2006; Il tempo che vorrei, 2009; Le prime luci del mattino, 2011; La strada verso casa, 2013; Quando tutto inizia, 2017). E’ stato protagonista di numerosi film, tra i quali ricordiamo La Febbre (2004) di Alessandro D'Alatri, Bianco & nero (2007) di Francesca Comencini, Matrimoni e altri disastri (2010) di Nina di Mayo, e Un paese quasi perfetto (2016) di Massimo Gaudioso.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora