Wilson, sir Robert Thomas

generale britannico (Londra 1777-1849). Entrato nell'esercito a 16 anni, partecipò alle campagne contro la Francia rivoluzionaria nei Paesi Bassi (1794-95) e nel Mediterraneo orientale, particolarmente in Egitto sotto sir Ralph Abercromby e Hutchinson (1800-01), ricevendo poi il comando della legione lusitana, composta di rifugiati portoghesi al comando di ufficiali britannici (1808). Dopo aver partecipato alla campagna della Penisola Iberica (1808-09), fu distaccato presso l'ambasciatore inglese a Costantinopoli (1812) e di qui inviato in missione a Pietroburgo presso Alessandro I. Prese parte alla battaglia di Smolensk (1812), fu distaccato come rappresentante britannico presso l'esercito russo e con esso combatté a Winkowo, Malojaroslawitz, Wiasma e Lützen. Distaccato poi presso l'esercito austriaco (1813) combatté a Lipsia e fu quindi inviato presso l'esercito austriaco in Italia. Entrato in Verona (1814), s'incontrò a Bologna con lord William Bentinck e G. Murat. Eletto ai Comuni nel 1818, si diede alla vita politica (1821). Destituito dall'esercito per non aver saputo evitare, come comandante della cavalleria ai funerali della regina Carolina, uno scontro tra i soldati e la folla, vi fu reintegrato all'ascesa al trono di Guglielmo IV (1830); fu quindi promosso generale (1841) e nominato governatore e comandante in capo di Gibilterra (1842-49).

Trovi questo termine anche in:

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora