adeguato (aggettivo)

Indice

agg. [sec. XV; pp. di adeguare].

1) Proporzionato, conveniente, conforme: compenso adeguato alle prestazioni.

2) Di ali in volo, librato, teso sullo stesso piano: “si librava su l'ali adeguate” (D'Annunzio).

3) In gnoseologia, idea adeguata, l'idea che coglie l'essere in tutte le sue determinazioni; nella scolastica, è definito adeguato l'oggetto che esaurisce completamente la natura della facoltà che l'appetisce: per esempio, il bene per la volontà; adeguata è la causa che produce un effetto senza il concorso di altre cause. In Spinoza, l'idea adeguata è quella che riproduce tutte le proprietà dell'idea vera.

4) In psicologia, si dice di uno stimolo in grado di porre in eccitazione un determinato tipo di recettore sensoriale. Per esempio, gli stimoli luminosi sono adeguati per i recettori visivi. Il concetto non implica necessariamente il fatto che l'applicazione di uno stimolo adeguato evochi una risposta.

5) Nel calcolo computistico, indica che i termini di definite serie relative a quantità, valori monetari, tempi, tassi sono stati proporzionalmente ragguagliati a un loro dato valore medio.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora