aliante

sm. [sec. XX; ppr. di aliare]. Aerodina a superfici di sostentazione fisse o mobili. Gli alianti comprendono i velalianti (cioè gli alianti in senso stretto), i giralianti e gli ornitoalianti. Queste aerodine sono sprovviste di motore e possono volare lungo traiettorie discendenti sfruttando una componente del peso come forza traente; la sostentazione è dovuta all'effetto delle forze aerodinamiche che si esercitano, in volo, sulle loro superfici. Il moto è sempre effetto delle correnti aeree: nei velalianti, la spinta agisce su ali fisse; nei giralianti, su grandi pale messe in rotazione dal vento; negli ornitoalianti, su ali mobili sagomate opportunamente. Giralianti e ornitoalianti sono stati realizzati, per ora, solo come modellini; i velalianti vengono utilizzati sia come mezzo di trasporto (soprattutto militare) sia come mezzo sportivo. Gli alianti da trasporto hanno in genere efficienza aerodinamica bassa che deriva da un elevato carico alare; la loro struttura è molto simile a quella degli aeroplani ma hanno, rispetto a questi, un elevato allungamento alare e una strumentazione assai ridotta; la loro fusoliera è realizzata in modo da ospitare un carico notevole, in rapporto alle dimensioni, e viene realizzata con strutture miste in legno e leghe leggere; le ali sono in genere costruite con struttura lignea rivestita di tela. Gli alianti per usi militari sono dotati di freno aerodinamico per accelerare l'atterraggio in zona nemica. Gli alianti sportivi si differenziano in quanto realizzati con materiali leggeri (legno di balsa, materiale plastico, vetroresina, strutture metalliche rivestite in tela); hanno un basso carico alare e ali con notevole allungamento. Essi vengono suddivisi nelle categorie libratori e veleggiatori: i primi hanno ridotta efficienza aerodinamica per cui effettuano solo un volo planato; i secondi hanno elevata efficienza che permette loro di restare a lungo in quota e di effettuare evoluzioni sfruttando le correnti aeree. Gli alianti sono privi di carrello (a eccezione di alcuni alianti da trasporto) ma alcuni tipi hanno un pattino ventrale per l'atterraggio per cui questo può avvenire su qualsiasi terreno; l'involo avviene mediante traino in quota effettuato con apposito aeroplano oppure mediante catapulta; su alcuni tipi (motoalianti) vengono montati leggeri motori che hanno solo la funzione di portare in quota il mezzo. Gli alianti sportivi sono realizzati in modo da poter essere facilmente smontati e montati così che possono essere utilizzati più volte; gli alianti da trasporto, in genere, non sono smontabili.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora