amissìa

sf. [dal greco amixía, astinenza da rapporti sessuali]. In biologia, incapacità di due individui appartenenti a specie diverse di ibridarsi (per esempio Rana esculenta, Rana temporaria). L'amissia dicesi primaria se è dovuta all'impossibilità delle cellule sessuali a fondersi, secondaria se dovuta ad altre cause (meccaniche, psichiche, ecc.).

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora