arrèdo

sm. [sec. XIV; da arredare]. Suppellettile, oggetto o complesso di oggetti ornamentali o funzionali che servono ad addobbare una casa privata, un locale pubblico, un ambiente religioso, ecc.: arredi antichi; arredi sacri. In particolare, arredo urbano, il complesso delle installazioni (per esempio, zone verdi, punti luce, panchine, insegne e simili) che servono a completare in senso estetico e funzionale le aree pubbliche di una città: modificare, regolamentare l'arredo urbano; il crescente interesse per il miglioramento dell'arredo urbano.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora