balestrùccio

sm. [sec. XV; dim. di balestra]. Uccello passeriforme (Delichon urbica=Martula urbica) della famiglia degli Irundinidi. Il balestruccio, lungo 14 cm, è spesso confuso con le rondini; se ne distingue per le minori dimensioni, per la coda più breve con forcatura meno pronunciata, nonché per il groppone bianco. Candide sono anche le zampe, mentre nel resto del corpo domina un nero-bluastro. Molto comune in Italia, il balestruccio è diffuso in Europa e nell'Asia centroccidentale; all'approssimarsi della stagione invernale si porta in Africa e in Asia meridionale. Cattura in volo gli insetti; frequenta gli insediamenti umani, costruendo nidi di fango misto ad altri materiali, soprattutto sotto la gronda dei tetti. In Italia è comunissimo in città e nelle campagne, quasi sempre associato alle abitazioni.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora