bungarotossina

sf., [da bungaro+tossina]. Potente neurotossina contenuta nel veleno dei serpenti del genere Bungarus, la cui frazione principale si lega in modo irreversibile nei punti d'azione della acetilcolina (placche neuromotrici), provocando il blocco del passaggio delle stimolazioni nervose dirette ai muscoli. Ne deriva una paralisi flaccida della vittima che, pur cosciente, si immobilizza e va incontro ad asfissia per paralisi respiratoria.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora