cartomanzìa

sf. [sec. XIX; da carta+-manzia, sul modello del francese chartomancie]. Procedimento di divinazione esercitato mediante carte da gioco, soprattutto i tarocchi. L'interpretazione delle carte è strettamente legata a significati che si attribuiscono al seme, alla figura, al colore e al numero di ogni carta. Il primo trattato di cartomanzia fu redatto nel 1770 in Francia da un certo Alliette; il suo esempio fu poi seguito sia in Francia sia altrove.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora