commettitura

sf. [sec. XVI; da commettere]. Congiungimento di due cose o di parte di esse; il punto dove si congiungono e il modo con cui vengono congiunte. Riferito in particolare a conci in pietra, tessere di mosaico, elementi di un intarsio, sia ligneo sia marmoreo. Nella fabbricazione dei cavi, l'operazione di riunione e torsione di più elementi minori per formarne uno maggiore.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora