compensatóre

agg. e sm. (f. -trice) [sec. XIV; da compensare]. Che compensa, ristabilisce l'equilibrio: dazio compensatoreCon senso specifico, nella tecnica, è termine generico per indicare un dispositivo che compensa gli effetti della variazione di una grandezza fisica sul funzionamento di un apparecchio, un impianto, ecc. Esempi di compensatore sono i termistori, usati in alcune apparecchiature elettroniche per compensare gli effetti delle variazioni di temperatura, i giunticompensatori usati nelle tubazioni percorse da fluidi ad alta temperatura, ecc. In particolare: A) in aeronautica, compensatore aerodinamico o correttore, dispositivo impiegato per variare le caratteristiche di momento aerodinamico di cerniera di una superficie di governo degli aeroplani. Tali sono le aletteflettner, le alette automatiche e le alette a molla, le membrane flessibili che assicurano un collegamento a tenuta tra il bordo d'attacco della superficie di governo e la struttura (dell'ala o dell'impennaggio) cui queste sono articolate (tecnica di compensazione Irving). L'impiego di compensatori, se può essere praticamente indispensabile per assicurare adeguate caratteristiche di manovrabilità ad aerei di peso e velocità rilevanti (pur portando spesso a complessi problemi di stabilità), può determinare la comparsa di pericolosi fenomeni aeroelastici, che giustificano la larghissima utilizzazione di servocomandi (in genere attuatori idraulici) per ottenere senza apprezzabili sforzi di pilotaggio le desiderate rotazioni delle superfici di governo. B) Nelle costruzioni, compensatore di dilatazione o giunto compensatore, interruzione della continuità di una struttura, necessaria per consentirne i movimenti relativi che possono verificarsi a causa di variazioni termiche, assestamenti, oppure, nel caso del calcestruzzo, ritiro del materiale. C) In elettrotecnica, compensatore sincrono, macchina sincrona senza carichi meccanici sull'albero installata generalmente nelle grandi sottostazioni distributrici che alimentano un settore urbano o un grande complesso industriale a scopo di rifasamento. D) In ottica, dispositivo atto a realizzare la compensazione della luce polarizzata ellitticamente.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora