degènere

Indice

agg. [sec. XIV; dal latino degener-eris].

1) Che degenera, che devia; in particolare, che non ha le buone qualità morali dei genitori, degli antenati: un figlio degenere

2) In astronomia, materia degenere, la materia nelle condizioni di altissime pressione e temperatura esistenti all'interno di certe stelle.

3) In matematica, sono detti degeneri gli elementi di una classe di enti che godono di particolari proprietà, che li differenziano dall'elemento generico della classe. È detta, per esempio, conica degenere una coppia di rette del piano, in quanto si rappresenta con una equazione di 2º grado; le due rette possono anche coincidere. Così pure è detta degenere una quadrica dello spazio che possieda punti doppi. In algebra lineare un prodotto scalare su uno spazio vettoriale si dice degenere se esiste un vettore non nullo che sia ortogonale a tutti i vettori dello spazio.

4) In meccanica quantistica, vedi degenerazione.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora