dobermann

sm. [sec. XIX; dal nome del primo allevatore]. Razza di cani da guardia e difesa di tipo lupoide, di origine tedesca. Di struttura media, forte e muscoloso, il dobermann è di facile addestramento; in alcuni Paesi è utilizzato come cane poliziotto e per i ciechi. La testa è tronco-conica; le orecchie, inserite molto in alto, sono portate erette; l'occhio, di forma ovale, è di colore scuro; la coda va tagliata corta; il pelo è raso, duro e ben aderente; ha colore nero, marrone scuro, oppure blu, in ogni caso con focature rosso-ruggine; misura da 68 a 70 cm nei maschi; da 63 a 67 nelle femmine. Noto ovunque, è particolarmente diffuso in Germania.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora