estètico

agg. (pl. m. -ci) [sec. XVIII; dal greco aisthētikós, sensibile]. Proprio dell'estetica. Per estensione, che riguarda l'aspetto esteriore e in particolare ciò che è bello. § In psicologia, emozione estetica, stato d'animo piacevole prodotto dalla percezione di eventi che vengono considerati “belli” dal soggetto. La psicologia non è ancora riuscita a definire quali siano le qualità degli stimoli che provocano tale emozione, in cui intervengono in misura non ancora accertabile fattori culturali (ciò che è bello in determinate culture può non esserlo in altre) e personali. Secondo la psicanalisi, l'emozione è legata al meccanismo della sublimazione.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora