gambo

sm. [sec. XIV; da gamba]. Parte delle piante erbacee che sostiene i fiori e i frutti; peduncolo, caule: le margherite hanno il gambo lungo; il gambo di una foglia, il picciolo; in particolare, nei funghi con corpo fruttifero a forma di ombrello, parte allungata, detta anche stipite, che sostiene il cappello. Per estensione, qualunque elemento sottile e allungato posto tra la base e il corpo di un oggetto, per lo più con funzione di sostegno: il gambo del calice. In particolare: A) il gambo dell'amo, la parte dell'amo su cui si lega la lenza. B) Nella tecnica, porzione cilindrica di una vite o di un bullone su una parte della quale viene ricavata la filettatura. C) gambo della rotaia, sezione più sottile della rotaia, intermedia tra il fungo e la suola.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora