ghirónda

(anche girónda), sf. [sec. XVII; etimologia incerta, forse voce onomat. da girare]. Strumento cordofono con cassa armonica piatta e corde in numero variabile, poste in vibrazione da una ruota situata all'interno della cassa e azionata da una manovella. Alcune corde sono di bordone e a intonazione fissa (2, 3 o 4), altre (in genere 2) sono coperte da una scatola alla quale sono fissati dei tasti per provocare l'intonazione desiderata. Grazie alla sua relativa facilità, lo strumento un tempo era diffuso tra i mendicanti ciechi, da cui il nome di viola da orbo.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora