glàdio

Indice

sm. [sec. XIV; dal latino gladíus].

1) Spada romana corta e larga, con lama a doppio taglio e punta e impugnatura appena accennata. Colpiva preferibilmente di punta, a differenza dell'ensis, più lunga, che agiva piuttosto di taglio.

2) Lamina cornea allungata e leggermente concava in senso trasversale che in alcuni Cefalopodi pelagici (per esempio calamari) funge da elemento di sostegno del corpo, nel quale è disposta internamente, dorsalmente e longitudinalmente. Rappresenta un residuo della conchiglia, omologo alla parte dorsale del cosiddetto “osso di seppia”.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora