indifferènte

Indice

agg. [sec. XIV; dal latino indiffĕrens-entis].

1) Non differente, uguale, identico; che non appare preferibile ad altro: per me è indifferente andare oggi o domani; per estensione, di cosa o persona che non suscita interesse particolare: quella persona mi è indifferente; parlare di cose indifferenti, di scarsa o nessuna importanza. Con accezioni specifiche: A) in botanica, di pianta che non manifesta alcuna particolare esigenza riguardo alla costituzione fisica o chimica del suolo, ossia che cresce altrettanto bene nei terreni silicei che in quelli calcarei. B) In chimica, sostanza che non reagisce col sistema in cui è immessa. C) In meccanica, equilibrio indifferente.

2) Di persona che non prova o manifesta sentimenti o emozioni; che è atteggiato a impassibilità; anche imparziale, neutrale. Come sm., fare l'indifferente, ostentare indifferenza.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora