lippa

sf. [sec. XVI; etim. incerta]. Gioco popolare, di probabile origine toscana, noto fin dal sec. XVII e diffuso in molte regioni d'Italia sotto vari nomi (mazza e mazzuolo, nizza, ghiaré, pandolo). Si gioca con due bastoni: la mazza, lunga ca. 40-50 cm, e la lippa, di ca. 10-20 cm. Posta la lippa al centro di un cerchio tracciato sul terreno, il battitore la fa schizzare in alto con un colpo di mazza e subito dopo la ripercuote in volo per lanciarla fuori del cerchio. Se uno dei giocatori esterni riesce ad afferrarla, il battitore viene eliminato, altrimenti ha diritto a colpire tre volte la lippa cercando di lanciarla il più lontano possibile.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora