nebulizzatóre

sm. [sec. XIX; da nebulizzare]. Dispositivo atto a ridurre i liquidi (soluzioni o sospensioni) in gocce minutissime (fino a 0,02 μ). In esso il liquido viene costretto a passare attraverso idonei ugelli spruzzatori, per forza centrifuga oppure per la pressione esercitata da una pompa o da un gas inerte. I nebulizzatori sono utilizzati negli impianti di essiccamento per atomizzazione, negli aerosolizzatori sanitari e nelle bombolette spray usate per cosmetici, insetticidi, prodotti per la casa, ecc., e nei dispositivi per la diffusione di anticrittogamici, pesticidi, ecc., nell'uso agricolo.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora