palissandro

sm. [sec. XVIII; da una voce del Suriname attraverso il francese palissandre]. Denominazione comune di alcuni legni pregiati forniti da varie specie di piante del genere Jacaranda, della famiglia Bignoniacee, e in particolare dalla Jacaranda ovalifolia, originaria del Brasile e coltivata come pianta ornamentale nei Paesi temperati. È un albero alto fino a ca. 15 m, con fusto di diametro non superiore ai 50 cm, dal legno compatto, duro, pesante, di colore grigio scuro, facilmente lavorabile, usato per ebanisteria fine, per impiallacciature di mobili pregiati e strumenti musicali. Legni di minor pregio, detti anch'essi palissandro, vengono forniti da varie specie dei generi Machaerium e Dalbergia.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora