puntare¹

Indice

(ant. pontare), v.tr. e intr. [sec. XIV; da punta1].

1) Tr., poggiare con forza un oggetto dalla parte della punta su una superficie: puntare il bastone per terra. Anche appoggiare, spingere: i bambini puntavano le mani al suolo per fare le capriole; nella loc.: puntare i piedi, premerli con forza sul terreno; fig., ostinarsi.

2) Rivolgere, dirigere verso un punto, riferito specialmente alle armi: puntare il fucile contro la preda;puntare il cannone, disporlo in modo che il proiettile colpisca l'obiettivo; anche puntare il dito; puntare il binocolo. In particolare, nel gioco delle bocce, piazzare la propria boccia il più vicino possibile al pallino.

3) Nella caccia, riferito al cane da punta, arrestarsi e volgere il muso verso il selvatico fiutato: puntare la lepre.

4) Scommettere una somma di danaro al gioco, anche assoluto: puntare tutto su una carta; puntare sul nero.

5) Assoluto, confidare su qualche cosa per ottenere quel che si desidera: egli punta sulle sue molte amicizie; puntare esclusivamente sulle proprie forze; puntare tutto sulla campagna pubblicitaria.

6) Intr. (aus. avere), dirigersi verso un luogo: puntare su Roma; fig., puntare al successo, adoperarsi con ogni mezzo per ottenerlo.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora