redimìbile

Indice

agg. [sec. XVIII; da redimere].

1) Agg. lett., che si può redimere, riscattare, per lo più in senso fig.: un peccatore redimibile.

2) Nell'uso finanziario, di obbligazione che può essere estinta mediante rimborso o ammortamento. In particolare si dice redimibile (anche come sm.) il debito pubblico che lo Stato s'impegna a rimborsare alle scadenze prestabilite. I titoli redimibili possono dare diritto a riscuotere, oltre al capitale, un interesse annuo oppure a concorrere all'estrazione di un certo numero di premi; i titoli sono emessi per coprire spese straordinarie; ne fanno parte i buoni del Tesoro emessi a più riprese e in vari tipi in Italia.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora