scomparizióne

sf. [da scomparire]. Atto ed effetto dello scomparire; usato specialmente nel linguaggio giuridico: scomparizione in mare, caduta di una persona da bordo durante la navigazione senza che sia possibile effettuarne il recupero. Il comandante deve redigere verbale delle circostanze della scomparizione e delle ricerche effettuate e di essa deve essere fatta menzione nel giornale generale e di contabilità; se la scomparizione in mare è avvenuta per naufragio, alla compilazione dei processi verbali provvedono le autorità marittime o consolari; se le persone scomparse sono considerate decedute il verbale è trascritto nel registro delle morti, altrimenti, dopo due anni dalla scomparizione, viene dichiarata la morte presunta.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora