silvèstre

(anticamente silvèstro), agg. [sec. XIV; dal latino silvestris, da silva, selva]. Proprio della selva; che vive nelle selve; selvatico: frutto silvestre. Per estensione, che ha carattere di selva, selvoso; fig. lett., arduo, impervio: “per lo cammino alto e silvestro” (D. Alighieri). § In antropologia, tipo silvestre, termine usato da vari studiosi per designare un tipo umano principale del gruppo negroide, più noto come paleonegride.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora