sitatunga

sm. o f. [da una voce indigena africana]. Artiodattilo bovide (Tragelaphus spekii) della sottofamiglia dei Tragelafini, diffuso in Africa centrale, dal bacino del Niger a quello del Congo e al lago Vittoria, e a sud fino a Zambia, Botswana e Angola. Alto al garrese ca. 1 m, è notevole per i suoi zoccoli, lunghi anche 10 cm e ampiamente divaricabili, atti a favorire la progressione su terreno umido e paludoso. Il mantello è uniforme, bruno scuro bruno rossiccio (le femmine e i piccoli sono spesso più chiari). Le corna, presenti solo nei maschi, sono lunghe e robuste, largamente spiralate.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora