tàira

sf. [sec. XIX; dall'inglese tayra, dal tupi taira]. Carnivoro (Tayra barbara) della famiglia dei Mustelidi, lungo 60-70 cm, con coda di oltre 40 cm; ha testa voluminosa, muso breve, orecchie tondeggianti, poco sporgenti, tronco flessuoso, arti brevi. La pelliccia, densa e morbida, è di color bruno scuro, tranne la gola con una macchia giallo-chiara. Le taire, abili arrampicatrici, cacciano in coppie o in piccoli gruppetti catturando uccelli e mammiferi anche di una certa mole, come i piccoli cervi mazama. La taira è diffusa nelle foreste dell'America centromeridionale, dal Messico al Paraguay e all'Argentina.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora