tachifilàssi

sf. [tachi-+greco phýlaxis, protezione]. Fenomeno consistente nella diminuzione e nella successiva scomparsa dell'effetto farmacologico di farmaci somministrati ripetutamente a brevi intervalli di tempo. La causa risiede probabilmente in una graduale desensibilizzazione dei recettori incaricati di ricevere le molecole del farmaco.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora